prestiti, finanziamenti, credito, prestito personale, finanziarie
 PRESTITOWEB.NET  Prestiti online: guida alla scelta del miglior prestito per la tua linea di credito.       
      | Home Page |      
Qui la Vostra Pubblicità, contattateci info@prestitoweb.net
  :: Finanziamenti prestito roma, prestito milano, prestito napoli, prestiti torino
  Piccolo Prestito
  Prestiti online
  Agenzie
  Prestito Personale
  Prestito a Dipendenti
  Lavoratori Autonomi
  Prestito Imprese
  Prestito Bancario
  Prestiti Pluriennali
  Tasso Zero
  Tasso Usuraio
  Calcola Rata
  :: Prestiti acquisto casa, acquisto auto, moto, arredamento, mobili a rate, prestito per ristrutturazione
  Appartamenti
  Ristrutturazioni
  Acquisto Auto
  Elettrodomestici
  :: Credito Locale roma, milano, napoli, torino, bologna
  Prestiti Roma
  Prestiti Milano
  Prestiti Firenze
  Prestiti Torino
  Prestiti Bologna
  Prestiti Napoli






Guida nella scelta delle migliori condizioni per il tuo prestito.

Tasso Apparente dei Prestiti


Fate sempre molta attenzione ai prodotti finanziari che acquistate, il principio che gli intermediari in primo luogo e le società di credito (e anche le banche in genere) non fanno beneficenza e non operano nel no-profit deve essere chiaro a tutti; le fantomatiche condizioni vantaggiosissime vantate da un tasso o supertasso (extratasso o altro ...) di zero interessi, pagamento a data da destinarsi, come e quando si vuole e chi più ne ha di idiozie più ne metta nei depliant informativi, non possono riguardare società di credito serie che operano nel settore finanziario, molto spesso il tasso praticato è ben diverso da quello ventilato in fase promozionale.
Sempre più spesso ignari clienti si fidano del tasso praticato senza valutare nel contratto il TAEG (tasso effettivo praticato - vedi menù a lato) che per restituzioni lunghe può addirittura doppiare il TAN.
Ricordatevi che alle spese da sostenere concorrono: tasso di interesse vero e prorpio praticato, commissioni di erogazione e incasso rata, bolli annuali (pagati nella rata di Gen o Feb), spese di amministrazione pratica, imposte e tasse, eventuali premi assicurativi per copertura danno in caso di mancata restituzione rate, eventuale compenso di intermediazione.
Non vogliamo demonizzare i finanziamenti o il credito a consumo in genere, ma vi invitiamo a fare delle valutazioni oggettive su ciò che state firmando e dell'impegno economico reale che richiede, solo se in piena coscienza ritenete sostenibile tale onere allora ben venga il prestito.